Stai visualizzando

Miscellanea

Gadgets dei negozi (e non solo!) di Castel Bolognese

a cura di Andrea Soglia ; con la collaborazione di Pier Paolo Sangiorgi Il gadget, come leggiamo sul sito https://www.agpubblicita.net/storia-dei-gadgets/, è un articolo il più delle volte con logo aziendale e alcuni contatti (telefono o e-mail) che viene utilizzato per promuovere la ditta che lo distribuisce. Il nome deriva dai …

Pentecoste a Castel Bolognese prima della Sagra

di Paolo Grandi Una doverosa premessa (18 aprile 2020) La notizia di questi giorni che il COVID-19 ha sconfitto anche la Sagra di Pentecoste ha lasciato molto turbamento negli animi dei Castellani. Infatti perdere la “festa grossa”, quella dove si riversano in piazza migliaia di persone, soprattutto da fuori, significa …

Da un’emergenza all’altra: 1944/45-2020

di Maria Landi Stiamo vivendo in questo inizio del 2020 un tragico periodo della nostra storia. A me, che per 75 anni ho vissuto un’intera esistenza di una certa tranquillità con gli alti e i bassi che capitano ogni tanto, viene da collegare l’attuale momento all’altro terrificante periodo della storia …

Il lazzaretto di Castel Bolognese

di Paolo Grandi Al di là dei facili commenti sulla situazione attuale rispetto all’epidemia del virus COVID-19 v’è da riferire che tutte le città erano munite di luoghi isolati e sorvegliati, lontani dai centri abitati, ove ricoverarvi le persone ammorbate ed evitare ulteriori contagi. I prodromi Nella prevenzione dai contagi …

Ricordo di “Ubba”, Ubaldo Bagnaresi

di Andrea Soglia 14 marzo 2020. Sono trascorsi tre anni da quel 14 marzo 2017, quando in un baleno si sparse in paese una notizia che ci lasciò tutti increduli: nella notte era scomparso Ubaldo Bagnaresi a causa di un improvviso malore. Sembrava impossibile, dato che fino al giorno prima …

L’alluvione del 1949 a Castel Bolognese

A Fusignano l’alluvione del 26 novembre 1949 è tristemente nota perché, a seguito della rottura dell’argine del Senio, il paese fu letteralmente sommerso e l’acqua arrivò addirittura a coprire una superficie di 2.200 ettari. Ma anche a Castel Bolognese il Senio non scherzò affatto, allagando con la sua furia 490 …

La tomba di guerriero di Ponte del Castello

Il rinvenimento e il corredo Nella primavera 2011, i lavori di posa di un metanodotto hanno portato alla scoperta di una tomba di guerriero risalente al VI secolo a.C. Il defunto, deposto supino in una fossa (all’interno di una grande cassa di legno, andata perduta, ndr), era accompagnato da un …