Stai visualizzando

Storia

L’alluvione del 1959 a Castel Bolognese

E’ un evento forse meno famoso e disastroso dell’alluvione che seguirà nel 1966 (concomitante a quella di Firenze), ma anche l’alluvione del 5 dicembre 1959 per Castel Bolognese fu parecchio dannosa. Oltre ai guai causati in paese descritti nella cronaca parrocchiale di don Antonio Garavini qui di seguito pubblicata, l’esondazione …

L’alluvione del 1966 a Castel Bolognese

Se dell’alluvione di Firenze, di cui ricorre il cinquantesimo anniversario, tutti avranno sentito parlare, molti fra i più giovani ignoreranno che tra i giorni 3 e 4 novembre 1966 in realtà ci furono tante alluvioni, una quelle quali colpì direttamente Castel Bolognese. Quell’autunno vide piogge persistenti su diverse aree italiane, …

Il “fiumanone” del 1842 a Castel Bolognese

di Andrea Soglia Se a Faenza l’alluvione del 13-14 settembre 1842 è passata alla storia per il crollo dello storico ponte delle due torri, i suoi effetti a Castel Bolognese oggi sono totalmente sconosciuti a tutti e sfuggiti o quasi ai libri di storia locale finora pubblicati. Il fortunoso ritrovamento …

Breve storia dello Stemma Comunale di Castel Bolognese

Il 24 giugno 1851 il delegato apostolico Rossi mandò una circolare ai vari Comuni, con la quale li invitava a fornirgli “al più presto possibile le notizie dello stemma di codesta Comunità, giusta le norme, ed istruzioni tracciate nell’unita stampa”. In tale foglio era già prestampato lo scudo ed era …

Il ponte sul Senio e la Chiesa della Pace

A metà strada circa fra Castel Bolognese e Faenza si incontra il torrente Senio che nasce dall’Appennino nei pressi di Palazzuolo, in località denominata “laghetto Torto”. Questo torrente divide i Comuni di Castel Bolognese e Faenza. Congiunge i due territori un ponte che fu opera romana e che fino al …

Il grido di Sandro Pertini nei ricordi di Pietro Costa

di Stefano Borghesi A partire dal 1925 la dittatura fascista compie una svolta radicale nella direzione totalitaria. L’approvazione delle leggi liberticide e l’istituzione del Tribunale speciale per la difesa dello Stato costituiscono una minaccia ed una sfida ad ogni forma di opposizione. La repressione del dissenso assume l’aspetto di una …

I pilastrini di Pio IX a Castel Bolognese

Il recente e lodevole restauro del pilastrino che si trova all’angolo tra la Via Santa Croce e la Via Lughese, fatto eseguire da don Gianni che ha provveduto anche a collocarvi due nuove immagini mariane, mi dà lo spunto per riferire un fatto di cronaca che, se pur non certificata …

Castellani nella banda del Passatore

Sulla vita e sulle imprese di Stefano Pelloni, “il Passatore”, molto è stato scritto e molto si è favoleggiato. Ancor oggi la sua popolarità è molto alta in Romagna. Del Passatore si è narrato tutto ed il contrario di tutto. C’è stato chi l’ha definito perverso e bestiale, ed altri …

Le iscrizioni romane nel ponte sul Senio

L’antico ponte sul Senio originariamente largo m. 4,60, costruito in prevalenza con blocchi di spungone, fu allargato negli anni 1893-94 e le iscrizioni che conservava nelle sue fondamenta furono ricoperte dalla nuova struttura. L’ingegnere provinciale Pietro Rossini che dirigeva i lavori fece fare dei calchi delle iscrizioni, ora conservati nella …