Finalmente un ricordo del Fronte del Senio

Ed il Senio ritorna – onorevolmente – Fiume

linea_gotica_2Nell’ambito delle cerimonie per ricordare il 68° anniversario della Liberazione di Castel Bolognese, in località Ponte del Castello, il 12 aprile 2013 il sindaco Daniele Bambi ha inaugurato i cartelli stradali dedicati al “Fiume Senio – Linea Gotica (Fronte del Senio), 15 dicembre 1944-12 aprile 1945”. La nuova cartellonistica commemorativa, posizionata sulla via Emilia all’ingresso del ponte sul Senio in entrambe le direzioni di marcia, nella sua semplicità e stringatezza, ricorda la tragedia della sosta del Fronte su quelle sponde durante la seconda guerra mondiale, con il suo carico di lutti, di tragedie e di distruzioni.

Il testo ricorda nelle date la sosta invernale del fronte ed è stato scritto con l’aiuto di Romano Rossi, Presidente dell’Associazione Nazionale Reduci della “Friuli”. A ben ragione si è voluto “Fiume Senio” e non il topografico ed asettico “torrente Senio” per sottolineare anche l’importanza storica che esso riveste nelle vicende non solo degli eventi bellici, ma dell’Italia che davanti a queste acque seppe riscattarsi segnando l’inizio di una nuova stagione di democrazia e di libertà.

cartello_ponte1

(a cura della redazione di castelbolognese.org; con immagini e testi tratti da un articolo di Paolo Grandi e da sito faenzanotizie.it)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.