Opere di Bernardi: Piatto

piatto

Firenze, Museo degli Argenti

Cristallo di rocca del diametro di mm.300.
Opera eseguita su disegno di Perin del Vaga. Nel cavetto una rampa conduce all’arca di Noè su cui animali di ogni specie procedono a coppie; sulla destra il patriarca prega. Un gioco di ovuli a spirale ed in rilievo si leva dal fondo, creando un fantastico effetto di vortice. Attorno a queste baccellature, uccelli volano verso l’arca.
Il bordo ha due cerchi di metallo dorato congiunti da otto fascette trasversali dello stesso metallo, recanti ciascuna un episodio del Vecchio Testamento.
Il piatto, elencato fra gli oggetti che nel 1589 Caterina di Lorena lasciò per testamento alla nipote Cristina, passò nelle Collezioni Medicee tramite il matrimonio di quest’ultima con Ferdinando I de’ Medici. In seguito lo ritroviamo al Bargello di Firenze da dove fu trasferito nel 1925 al Museo degli Argenti dove si trova attualmente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.