Opere d’arte rubate e quadri rubati a Castel Bolognese

L’atto di vandalismo subito nel 2009 dall’Albero della Vita, opera di Angelo Biancini, e la sparizione di uno dei suoi rami, ha richiamato alla memoria altri furti che in passato hanno subito alcune opere d’arte appartenenti sia alla parrocchia che al comune di Castel Bolognese.

Dato che le opere d’arte (tutti quadri) sono state rubate da vari anni e non solo non sono state mai recuperate, ma del loro furto si è parlato pochissimo, riteniamo utile pubblicare in questa pagina un elenco dei quadri rubati, sperando di aumentare, seppur di pochissimo, le già remotissime possibilità di recuperarli e riconsegnarli alla comunità di Castel Bolognese.

domenicoginnasi

Ritratto del card. Domenico Ginnasi

Sec. XVII-XVIII
Autore: ignoto
Olio su tela
Ovale: cm. 103×84
Proprietà: Municipio di Castel Bolognese
Descrizione: Mezza figura seduta, con tricorno in capo e mozzetta; il volto è barbato, lo sguardo volto all’osservante. Nella mano dx. regge una carta iscritta.
Entro cornice lignea ovale, con lieve intaglio a linguette lobate e sollevate, dorate.
Iscrizioni: ALL’ILL.MO SIG./ PRON. SIGNOR/ CARDINALE/ GINNASI/ ROMA.
Data del furto: dicembre 2004
Luogo del furto: Sala consiliare del comune

girolamopallantieri1

Girolamo Pallantieri, vescovo di Bitonto

Sec. XVII-XVIII
Autore: ignoto
Olio su tela
Ovale: cm. 103×84
Proprietà: Municipio di Castel Bolognese
Descrizione: Mezza figura seduta, con il capo calvo scoperto e il volto barbato, in posizione di 3/4 con lo sguardo all’osservante; la mano ds. poggia sul bracciolo della poltrona, la sinistra regge una carta iscritta. Alla ds. nel fondo la mitria.
Entro cornice lignea ovale, con lieve intaglio a linguette lobate e rialzate, dorate.
Iscrizioni: ALL’ILL.MO PREG.MO/ SIG. PRON. IL/ PADRE M. GEROLAMO/ PALANTIERI VESCOVO/DI/BITONTO.
Data del furto: dicembre 2004
Luogo del furto: Sala consiliare del comune

nativita

Natività

Autore: ignoto
Olio su tela
Data del furto: giugno 2003
Luogo del furto: Chiesa di San Francesco

san_gaetano

San Gaetano da Thiene

Autore: ignoto
Olio su tela
Data del furto: agosto 2003
Luogo del furto: Chiesa di San Francesco

albero

Albero della vita

1983
Autore: Angelo Biancini
Bronzo
Collocazione: nell’area della Piazza Nicola da Castel Bolognese
Data del danneggiamento: novembre 2009

Ignoti vandali hanno asportato un ramo dell’albero (indicato dalla freccia rossa), della lunghezza di oltre un metro. Il ramo non è stato ritrovato e si teme che sia andato definitivamente perduto. Il danneggiamento è sicuramente stato favorito anche dall’incauta idea di disporre due panchine ai lati dell’albero stesso, il chè può aver suggerito a qualcuno di appendersi all’albero come in un parco giochi. Solo a vandalismo avvenuto le panchine sono state spostate altrove. Nel corso dell’anno 2011, nell’ambito delle celebrazioni del centenario bianciniano, l’albero è stato restaurato con una copia del ramo andato perduto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.