L’Inno del donatore di sangue (Inno dell’AVIS di Castel Bolognese)

di Pier Paolo Sangiorgi

Come promesso ai presenti alla cerimonia di consegna delle benemerenze ai donatori di Castel Bolognese, tenutasi il 25 agosto 2019, ho reperito grazie a Silvia Venturelli, sia la registrazione, che le parole dell’Inno dell’AVIS di Castel Bolognese. Fu realizzato all’inizio degli anni Settanta, in occasione di una delle prime edizioni della Sagra Avis di Biancanigo (svoltasi ininterrottamente dal 1971 al 2014): la musica era stata composta dal parroco don Cesare Cattani (che per modestia preferiva attribuirne la paternità a tutta la Comunità parrocchiale di Biancanigo) e le parole erano state scritte dal prof. Emilio Gondoni. Il testo, realizzato con una macchina da scrivere lettera 22 e successivamente ciclostilato, al tempo di marcia, riprende tutte le tematiche della donazione di sangue: fonte di vita, anonimato del donatore, per dare una mano “a chi cade sul lavoro”, “a chi giace sulla strada”, “a chi langue in ospedale”. La registrazione su nastro è stata effettuata da don Rino stesso che suona l’armonium e dal canto del coro dei bambini della “dottrina” della parrocchia di Biancanigo. E’ stata digitalizzata e resa fruibile a tutti grazie alla pubblicazione su youtube.
Una successiva ricognizione nel fondo Stefano Borghesi, conservato nella Biblioteca comunale “Luigi Dal Pane”, ha portato anche alla fortunata scoperta di un raro ciclostilato che contiene non solo il testo, ma anche lo spartito dell’inno.

Musica e parole dell’Inno del donatore (Biblioteca comunale Luigi Dal Pane, Fondo Stefano Borghesi)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.