Quando la Settimana Enigmistica fece una gita a… Castel Bolognese

La Settimana Enigmistica, il più famoso e diffuso periodo dedicato all’enigmistica, nato nel 1932, ospita al suo interno cruciverba, rebus e vari rompicapi, nonchè vignette e rubriche che sono un appuntamento fisso per i lettori di ogni età. Io stesso ricordo di aver sempre visto per casa quel giornale (uno dei passatempi preferiti di mia mamma) e di aver progressivamente imparato ad affrontare ogni tipo di gioco da “La pista cifrata” e “Che cosa apparirà?” fino al tremendo cruciverba di pagina 41 (il Bartezzaghi) e alle finali “Parole crociate senza schema”.

A pagina 21 compare regolarmente il cruciverba dal titolo “Una gita a….. ?”, con accanto delle foto ritraenti alcuni monumenti, il cui nome viene chiesto in alcune delle domande. Rispondendo a tutti i quesiti “orizzontali” e “verticali” si potrà scoprire la meta della città i cui monumenti sono raffigurati nelle foto.

Ricordavo perfettamente che svariati anni fa il cruciverba di pagina 21 era dedicato a Castel Bolognese e ricordavo di aver conservato la pagina. Recentemente, dal fondo di un cassetto, è spuntato il “raro” ritaglio che ora ripropongo a chi allora se lo era perso o a chi, nel frattempo, se l’è dimenticato.
La gita a… Castel Bolognese fu pubblicata nella Settimana Enigmistica n. 3090 del 15 giugno 1991. Le foto ritraggono uno scorcio della via Emilia, uno dei Giardini pubblici, il monumento agli sminatori, Piazza Bernardi, Palazzo Mengoni e la chiesa di San Sebastiano.

Notare che lo schema è risolto… ed anche la scrittura è d’epoca, fu una gran fatica scrivere bene (e cercare di evitare gli errori) per non sciupare la pagina! In realtà almeno un errore “di gioventù” ci scappò… lascio al lettore la soddisfazione di correggerlo.

Andrea Soglia

settimana_enigmistica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.