franco_ravaglia_piazza

Quartetto di amici in piazza Bernardi qualche tempo dopo la fine della guerra (1946?). Da sinistra: Goffredo Costa, Tonino Camerini, Paolo Galeati e Franco Ravaglia. Sulla destra sono visibili le maceria del vecchio palazzo comunale, demolito (seppur non tremendamente danneggiato) per allargare la piazza. Sullo sfondo, a destra, la facciata del Monastero domenicano martoriata dalle schegge. A sinistra l’arco del portico di Badò con sopra una selva di manifesti elettorali (collezione Andrea Soglia).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.