• Il palio di Castel Bolognese

    di Maria Merenda Tutti conoscono il palio di Siena, famoso in tutto il mondo, o il palio di Faenza, coi suoi sbandieratori e cavalieri, i ricchi costumi dei figuranti, le belle dame. Ma forse non tutti sanno che anticamente anche a Castel Bolognese si correva un palio. Ne abbiamo notizia …

  • Novembre 1957: la Radiosquadra RAI incontra gli scolari di Castel Bolognese

    di Andrea Soglia Era l’agosto del 1954, come si legge in un’altra pagina di questo sito, quando la RAI approdò per la prima volta a Castel Bolognese per promuovere la diffusione della neonata televisione italiana. I castellani, e specialmente quelli più piccoli, non dovettero aspettare molto per ricevere una nuova …

  • La festa di Sant’Antonio Abate alla Pace

    La festa più grossa delle nostre campagne ricostruita sui ricordi di Maria Landi di Paolo Grandi In tutte le Parrocchie rurali la festa di Sant’Antonio Abate risultava essere particolarmente importante perché legata, dalla tradizione, agli animali ed ai buoni auspici per il futuro raccolto, in un momento di stasi dei …

  • C’erano una volta i miniassegni…

    di Andrea Soglia I miniassegni, come ci ricorda Wikipedia, “furono un particolare tipo di denaro che circolò in Italia, nella seconda metà degli anni settanta, in sostituzione delle monete metalliche che in quel periodo scarseggiavano, e che fino ad allora erano state sostituite da caramelle, francobolli, gettoni telefonici e, in …

  • Notizie storiche sulla festa di Sant’Antonio abate a Castel Bolognese

    La festa di Sant’Antonio abate è ancora una festa tradizionale di una certa rilevanza soprattutto nelle nostre parrocchie di campagna. A Castel Bolognese ne abbiamo memoria storica nel febbraio del 1778, quando l’Unione dei mercanti decise di riprendere l’antica usanza. La festa, l’anno prima, non c’era stata a causa delle …

  • 26 aprile 2019: camion e automezzi storici in transito a Castel Bolognese

    testo a cura di Andrea Soglia; fotografie e didascalie di Yuri Ceroni Il 26 aprile 2019, senza troppa pubblicità preventiva, una carovana di una ventina di camion e automezzi storici ha attraversato Castel Bolognese. I veicoli, per la maggior parte datati dagli anni ’50 agli anni ’70, si sono mossi …

  • La villa del duca Camerini protagonista di una inserzione pubblicitaria

    di Paolo Grandi Da qualche giorno compare inframezzata ai programmi televisivi in ogni rete, la pubblicità al nuovo profumo “K” di “Dolce e Gabbana” interamente girata presso la villa “Camerini-Contarini” di Piazzola sul Brenta. Inconfondibile l’inquadratura d’inizio che mostra la splendida facciata attribuita nella parte centrale al Palladio; seguono ulteriori …

  • Le oche “abusiviste” della Fonda

    di Andrea Soglia Un incontro fortunato, mentre si cercava altro, ci consente di affermare come il toponimo “La Fonda” e la “mitica” industria delle oche fossero fortemente consolidati a Castel Bolognese già nel lontano 1791. Gli atti consigliari di quell’anno, infatti, registrarono una curiosa vicenda: la costruzione abusiva, sul suolo …

  • I mi amigh (fra invenziò e fantaseia)

    (introduzione) “Quattro amici al bar” è una delle canzoni più famose di Gino Paoli. Il gruppo di amici ricordati dalla canzone man mano si sfalda, perchè si allontana dal bar chi ha fatto carriera o ha trovato la dolce metà. In questo scritto di Lodovico Santandrea, invece, gli amici continuano …

  • I Brazadel d’la cros di Castel Bolognese

    di Nicola Santandrea, (Accademico di Castel Del Rio-Firenzuola) tratto da “Civiltà della tavola”, n. 353, novembre 2022 Come i lettori di questa Rivista ben sanno, una delle ricchezze dell’Italia gastronomica risiede nella grande varietà di prodotti, preparazioni e cibi che caratterizzano le tantissime comunità di cui la penisola è disseminata: …

  • I Burdell d’la Pés d’prèma d’la Guèra

    di Maria Landi Questa frase, che sembra un gioco di parole senza significato ricorda un evento capitato quasi per caso qualche tempo fa. Tenterò di spiegare il significato e il perché di questa frase nata per gioco. Era il martedì sera e si stavano concludendo le feste della Pentecoste 1986. …

  • L’alimentazione umana al tempo della mia infanzia e adolescenza

    di Maria Landi (Introduzione) Il 21 agosto 2022 al Mulino Scodellino Maria Landi ha animato un “trebbo gastronomico” in cui ha raccontato, attigendo ai ricordi di infanzia e adolescenza, come si mangiava un tempo nelle campagne castellane. I temi principali sono stati il pane come alimento principale, il cibo quotidiano …

  • Italia-Corea

    (introduzione) Italia-Corea del Nord del 1966 è passata alla storia per la disfatta della Nazionale di calcio e fino alla recente scoppola subita dalla Macedonia del Nord è stata la più grande sconfitta del calcio italiano. All’epoca il nostro Edmondo Fabbri, Commissario Unico dell’Italia, fu messo letteralmente in croce e …

  • Castel Bolognese e i suoi sei vescovi

    di Paolo Grandi Se la vicina Brisighella trae lustro per aver avuto tra i suoi figli illustri ben sette cardinali, Castel Bolognese può comunque fregiarsi di aver dato alla Chiesa Cattolica, nel corso dei secoli due Cardinali (Domenico Ginnasi e Camillo Zacchia-Rondinini, peraltro solo oriundo) e ben sei Vescovi. Seppure …

  • Amarcord

    (Introduzione) Questo quarto scritto di Lodovico Santandrea (Aldvigh d’i Marièna) che pubblichiamo sul sito, a differenza degli altri più “giocosi” sinora proposti, è un malinconico amarcord dell’infanzia trascorsa felicemente in uno degli angoli più antichi di tutto il nostro Castello, con epicentro nella piazza Camerini, detta dei Marièna, segnato da …

  • Ricordo di Elsa Benelli, l’edicolante della piazza

    di Paolo Grandi Se n’è andata in punta di piedi, quasi come non volesse disturbare, alla bella età di 101 anni lo scorso 21 agosto 2022, Elsa Benelli per i castellani Elsa d’Oddo, storica commerciante con attività proprio in Piazza Bernardi di fronte alla facciata secondaria della chiesa di San …

  • Gadgets dei negozi (e non solo!) di Castel Bolognese

    a cura di Andrea Soglia ; con la collaborazione di Pier Paolo Sangiorgi Il gadget, come leggiamo sul sito https://www.agpubblicita.net/storia-dei-gadgets/, è un articolo il più delle volte con logo aziendale e alcuni contatti (telefono o e-mail) che viene utilizzato per promuovere la ditta che lo distribuisce. Il nome deriva dai …

Il palio di Castel Bolognese

di Maria Merenda Tutti conoscono il palio di Siena, famoso in tutto il mondo, o il palio di Faenza, coi suoi sbandieratori …

C’erano una volta i miniassegni…

di Andrea Soglia I miniassegni, come ci ricorda Wikipedia, “furono un particolare tipo di denaro che circolò in Italia, nella seconda metà …