Stai visualizzando

Miscellanea

Veci buteg

(Introduzione) Con questo testo sulle vecchie botteghe di Castello iniziamo la pubblicazione di alcuni scritti in dialetto che ci ha gentilmente inviato l’avvocato Lodovico Santandrea, castellano doc, oggi residente ad Imola. Preparati in occasione di ritrovi annuali fra gli amici di sempre, questi ricordi di “Aldvigh d’i Marièna” (dall’antichissimo soprannome …

Armaioli e archibugieri a Castel Bolognese

di Paolo Grandi Anche questo curioso tassello di storia è emerso cercando altro, ed essendo così particolare e bisognoso di ulteriori studi, occorre fissarlo e pubblicarlo. Bruno Barbiroli, nel suo volume “Repertorio storico degli archibugiari italiani dal XIV al XX secolo” (1) così scrive: Bagnara Francesco Maria, Castel Bolognese (Bologna), …

Il pugile Bruno Bulgaroni da Castel Bolognese…

a cura di Andrea Soglia Mettiamo subito le mani avanti, prima che qualcuno si cominci a chiedere chi fosse, da che famiglia venisse, ecc. ecc. … il pugile Bruno Bulgaroni è un personaggio di fantasia, interpretato dal comico Massimo Boldi, ed è protagonista di uno sketch che componeva una della …

I santi protettori di Castel Bolognese

di Maria Merenda Tratto dalla tesi di laurea: La partecipazione del Consiglio comunale alla vita religiosa di Castelbolognese (1469-1796) Noi tutti sappiamo che i protettori di Castel Bolognese sono S.Petronio e la Beata Vergine della Concezione. Queste festività hanno un’origine antica, San Petronio perché Castello, fondato da Bologna nel 1389, …

Il palazzo delle Opere Pie in via Garavini

di Paolo Grandi Sono in via di conclusione i lavori di riqualificazione del palazzo cosiddetto “delle Opere Pie” posto all’angolo tra via Garavini e vicolo San Petronio e la curiosità spinge a ricostruire la storia di questo ingombrante edificio che con l’attuale intervento si è cercato di ingentilire. Cosa c’era …

La scuola materna del Borello

Una curiosa istituzione nata della iniziativa delle sorelle Rinaldi-Ceroni di Paolo Grandi Don Giuseppe Rinaldi-Ceroni (1919-1998) è stato parroco al Borello dal 1967 al 1998. Assieme a lui hanno sempre vissuto le sorelle Rosa, detta Sina (1915-2004), e Maria (1911-1999) le quali non erano sposate e dedicavano tutto il loro …

Il Capodanno a Castel Bolognese. Pregiudizi e costumanze.

di Baccocco Mavena (i.e. Giovanni Bagnaresi) tratto da RIVISTA DELLE TRADIZIONI POPOLARI ITALIANE, 1 febbraio 1894, fasc. 3, pag. 236-238 PROGNOSTICI D’AMORE Gli spilli (A gl’egh). – L’ultima sera dell’anno la zitella che fa all’amore prende quattro spilli: l’uno dal capo verde, l’altro dal capo bianco, il terzo rosso e …