Walter Dall’Oppio (1926-2000)

Il 27 giugno [2000], all’età di 74 anni, si è spento il pittore Walter Dall’Oppio. Nato a Castel Bolognese nel 1926, si era trasferito ad Imola dal 1960, ove  svolgeva la sua attività artistica e quella di insegnante di tecnica della pittura presso diversi centri sociali. Si sono interessati alla sua opera molti operatori culturali e critici d’arte. Seriamente impegnato nella ricerca pittorica, aveva maturato uno stile figurativo, non manierato, che si faceva apprezzare per la capacità di rappresentare le situazioni sociali ed ambientali in modo lineare e con sfumature di colori accesi e trasparenti.
Le sue figure, scarne ed essenziali come gli oggetti della natura e dell’uso quotidiano, colti nell’immobilità e nell’isolamento, rispecchiano il dramma dell’uomo contemporaneo. I suoi paesaggi, incisivi anche, nei toni melanconici, portano impressa l’atmosfera della terra di Romagna, in cui il pittore riconosceva le proprie radici.
A Castel Bolognese, ove è stato sepolto, Walter Dall’Oppio ritornava spesso. E proprio nel paese d’origine, nell’aprile del 1990, ebbe luogo una delle mostre più importanti a lui dedicate, inaugurata al Centro Culturale Polivalente dal Presidente del Consiglio Regionale.
Dall’Oppio ha partecipato a importanti rassegne d’arte in campo nazionale e ha ottenuto riconoscimenti in numerosi concorsi. Sue opere si trovano presso collezioni private e pubbliche; alcune sono conservate alla Galleria d’Arte Moderna di Praga.

testo di Stefano Borghesi tratto da Sette Sere dell’1 luglio 2000


Seguono una galleria delle sue opere, un elenco delle mostre personali e di rassegne nazionali dove ha avuto riconoscimenti, tratti dalla pubblicazione “Walter Dall’Oppio” con presentazione di Francesco Butturini, edita a Verona, Edizioni d’arte Ghelfi, 1991 e dal pieghevole stampato in occasione della mostra di Casola Valsenio del 1991

MOSTRE PERSONALI (fino al 1991):

1962 Galleria del Centro Cittadino – Imola
1964 Auditorium della Cassa di Risparmio – Imola
1965 Galleria Comunale – Medicina
1966 Auditorium della Cassa di Risparmio – Imola
1967 Galleria Voltone della Molinella – Faenza
1968 Saletta della Stampa – Forlì
1969 Galleria 2 T – Castel S. Pietro Terme
1970 Galleria Voltone della Molinella – Faenza
1971 Circolo del Tennis – Medicina
1972 Galleria d’Arte 71 – Conselice; Circolo Artistico – Bologna
1973 Galleria Voltone della Molinella – Faenza
1974 Galleria di Piazza Napoleone – Bagnacavallo; Auditorium della Cassa di Risparmio – Imola
1975 Galleria SIRE – Faenza; Galleria dei Giovani – Imola
1976 Circolo Artistico – Bologna
1977 Galleria S. Isaia – Bologna
1979 Arte Forum – Riolo Terme
1980 Galleria Michelangelo – Forlì Arte Forum – Riolo Terme
1981 Galleria Farneti – Forlì
1982 Galleria dei Giovani – Imola; Villa Bolis – Lugo di Romagna
1984 Galleria S. Isaia – Bologna
1986 Cassero – Castel S. Pietro Terme
1987 Galleria Voltone della Molinella – Faenza
1989 Galleria Risorgimento – Imola
1990 Sala Polivalente – Castelbolognese
1991 Comune di Casola Valsenio; Galleria Risorgimento – Imola; Centro Culturale S. Giorgeto – Verona; Galleria Ghelfi – Montecatini Terme

RASSEGNE NAZIONALI CUI HA PARTECIPATO CON SIGNIFICATIVI RICONOSCIMENTI (fino al 1991):

1963 Biennale d’Arte Sacra Antoniano – Bologna Premio di Pittura Città di Mirandola
1964 Mostra Nazionale Lavoro e Lavoratori nell’Arte – Roma; Premio Nazionale Campigna; Pittura in Emilia Romagna – Museo Civico – Bologna; Premio Gabriele D’Annunzio – Gardone; Premio Città di Falconara; Premio Serra S. Quirico
1965 Biennale d’Arte Sacra Antoniano – Bologna; Biennale Romagnola – Forlì; Premio Nazionale Campigna; Premio di Pittura “La Marina nell’Arte” – Bari; Pittura in Emilia Romagna – Museo Civico – Bologna; Premio Nazionale Città di Peschiera; Mostra del Piccolo Formato – Città di Livorno; Premio Gabriele D’Annunzio – Gardone
1966 Premio Nazionale Città di Peschiera
1968 Premio Nazionale Modigliana; Premio Nazionale Campigna
1969 Pittura in Emilia Romagna – Museo Civico – Bologna; Premio Nazionale Modigliana; Premio Città di Minerbio
1970 Premio Nazionale Campigna
1973 Premio città di Bagnacavallo; Biennale Romagnola – Forlì
1975 2° Edizione premio Nazionale di Pittura città di Premilcuore; Biennale Romagnola – Forlì
1978 Premio Roncaglia – S. Felice sul Panaro
1979 Premio Nazionale Campigna
1980 Biennale Romagnola – Brisighella; Premio Roncaglia – S. Felice sul Panaro
1981 Uomo Ambiente – Faenza; Concorso Nazionale Città di Verrucchio; Premio Città di Cervia
1982 Premio Romagna – Forlì; Premio Città di Forlì
1983 Premio Nazionale di Pittura Santa Croce Savignano
1986 Premio Nazionale di Pittura Achille Medri
1987 Premio Nazionale Marina di Ravenna; Premio Borgottiana – Lavezzola; Premio Roccapriora – Falconara; Premio Calderara di Reno
1988 Premio Nazionale Marina di Ravenna; Premio Margherita d’Argento – Cesena; Premio Castelmaggiore
1989 Premio Nazionale Marina di Ravenna; Premio San Giovanni Bono – Cesena; Premio Internazionale di Pittura Pietro Alpi – Modigliana
1990 Premio Nazionale Marina di Ravenna

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.